Zuppa di fagioli piattellini con cavolo nero - Antico Molino Grifoni

<< LE NOSTRE RICETTE
per contatti chiamare:  +39 0575 572873
Logout
Kg
Vai ai contenuti
Clicca sul menu per scoprire le delizie del Molino
Zuppa di Fagioli Piattellini con Cavol' nero, da: "Le delizie del Molino"
Zuppe e Legumi
Prodotto garantito 100% Italiano
Disponibilità immediata
5.00 €
Aggiungi
Ingredienti per 2 persone
Tempo di preparazione: 20 minuti
Tempo di cottura: 1 ora e 40′ + 6 ore di ammollo                                                    
• 250 gr di fagioli piattellini (o cannellini) secchi
• 10 foglie di cavolo nero
• una fettina non troppo alta di pancetta tesa (o guanciale), circa 50 gr
• 3 o 4 foglie di salvia
• 3 spicchi d’aglio
• olio extravergine d’oliva
• sale e pepe
Procedimento:
Il cavolo nero è diffusissimo in Toscana. Nella ricetta antica i fagioli non venivano passati ma lasciati interi e sul fondo della scodella venivano messe delle fette di pane abbrustolito (magari strusciate abbondantemente con uno spicchio d’aglio) che si ammorbidivano al momento di versarvi sopra la zuppa. Mettete i fagioli in ammollo in abbondante acqua fredda per circa 6 ore. Trascorso questo tempo, eliminate quelli che sono rimasti a galla, risciacquate e cuocete, coperti, in acqua non salata per un’ora, facendo leggermente sobbollire. Devono essere abbastanza morbidi, se vi sembra che la buccia sia ancora troppo dura fate cuocere ancora un po’. Lasciate raffreddare.
  1. Togliete un po’ dell’acqua di cottura (che terrete da parte) e 3 cucchiaiate di fagioli, passate il resto al frullatore ad immersione fino ad ottenere una crema liscia e omogenea.  Se la crema vi sembra troppo densa unite un po’ di acqua di cottura che avete conservato.
  2. In un tegame, scaldate 3 cucchiai d’olio evo con 3 spicchi d’aglio sbucciati e divisi a metà e le foglie di salvia. Dopo 5 minuti, togliete l’aglio, unite il passato di fagioli e fate andare a fuoco bassissimo.
  3. Nel frattempo, lavate le foglie di cavolo nero, togliete la costola centrale e tagliatele a strisce larghe 1 o 2 cm. Unite al passato, salate e fate cuocere per circa 30 minuti. Tagliate la pancetta a striscioline sottili e scaldatela per pochi secondi in una padella antiaderente ben calda per renderla croccante.
  4. Depositatela su foglio di carta assorbente per togliere il grasso in eccesso e tenete da parte.
  5. Servite la vellutata in ciotole individuali, completando con una cucchiaiata di fagioli interi, una di pancetta croccante, un filo d’olio e una macinata di pepe nero.
Creato da Casentino Web
Molino F.lli Grifoni S.n.C.
Loc. Pagliericcio, 192
52018 Castel San Niccolò AR
P.Iva 01301910517
Tel:  (+39) 0575 572873
Email: info@molinogrifoni.it
Aperture al pubblico:
Orario Estivo
Lunedì: Venerdì:
8:30-12:30 / 14:30-19:00
Sabato:
8:30-12:30 /14:30-17:00
Orario Invernale
Lunedì - Sabato:
8:30-12:30 / 14:30-19:00
Aperture Speciali:
Dall'ultima domenica di Ottobre
alla prima di Gennaio
Aperti anche la Domenica
Nuove Farine di Castagne e Granturco
orari: 8:30-12:30 / 14:30-19:00
Privacy Policy
Torna ai contenuti